Creazione di un portale ecommerce: riflessioni preliminari

Dopo alcune ricerche, però, ti rendi conto che il tuo potenziale cliente ha a disposizione centinaia di altri siti di ecommerce che potrebbe scegliere per comprare prodotti simili o identici al tuo. Perchè dovrebbe comprare da te? Questa è la domanda che ti devi porre nel momento in cui la tua idea vuole divenire realtà. E la risposta rappresenta quella che viene definita Argomentazione Esclusiva di Vendita, in inglese Unique Selling Proposition (USP).

Parte della risposta a questa domanda è data dal valore che i tuoi prodotti portano sul mercato. Cerca i benefici, i vantaggi che possono soddisfare uno specifico segmento di mercato, il tuo.

Quali tra i seguenti potrebbero appartenerti?

– costo di spedizione gratuiti o veloci
– numerosi sconti
– politiche di restituzione del prodotto vantaggiose per il cliente
– prodotti che difficilmente si trovano nello stesso paese
– ecc.

Non per forza devi cercare di soddisfare tutti i bisogni. Pensa a quello che puoi fare per il tuo pubblico, grazie ai tuoi prodotti, al tuo servizio.

Nel cercare cosa rende il tuo negozio online diverso dagli altri, pensa a cosa potrebbe rendere il tuo negozio memorabile e alle qualità nascoste che i tuoi prodotti potrebbero avere.

Ecco alcune domande che possono aiutarti a trovare risposta alla domanda iniziale:

– di che materiale sono composti i tuoi prodotti?
– da dove arrivano i tuoi prodotti?
– sono essi assemblati o prodotti artigianalmente?
– quali benefici unici i tuoi prodotti offrono?
– la storia della tua vita può aiutare a creare valore per i tuoi prodotti?
– cosa hai da offrire che nessun altro ha?

Una volta che hai risposto a queste domande prova a costruire la narrazione di come sarà il tuo business.

Esso potrebbe essere uno di quelli che proverò ad esemplificare qui di seguito.

Il caso Feb

Feb  è stata ala start-up con il più alto tasso di crescita al mondo, superiore addirittura a Facebook. Nata nel 2011, in soli nove mesi ha raggiunto 3 milioni di membri vendendo 1 milioni di prodotti.

Feb vende prodotti unici nel campo del design, difficilmente ritrovabili sugli scaffali dei negozi: il 90% di essi, infatti, non si trova nemmeno presso altri siti web. Le categorie spaziano da accessori e abbigliamento a gioielli, vintage e prodotti per animali. Il modello di business consiste nel mettere in contatto designers e artisti di tutto il mondo, il che  permette di personalizzare i prodotti, come ad esempio l’arredamento per la casa, in modo da renderli ancora più unici.

Il caso Cortilia

Cortilia è un ecommerce che opera nel settore alimentare, e distribuisce prodotti a filiera corta provenienti dalle aziende agricole della zona.
Non tutti possono recarsi dal contadino e non tutti conoscono un contadino fidato: Cortilia lo fa per loro, pubblicando peraltro articoli sui prodotti venduti, selezionati secondo principi di qualità e sostenibilità.

Il caso Airbnb

Airbnb è un portale di affitti peer-to-peer, che sfrutta la varietà e l’unicità dei prodotti (gli appartamenti dei suoi clienti-fornitori) come proprio punto di forza. Nato nel 2007 per opera di tre studenti di design che in occasione di un importante evento diedero in affitto il loro loft, Airbnb rappresenta un emblematico caso di come la creatività può risolvere i problemi.
Gli annunci oggi includono appartamenti, castelli, barche, baite, case sugli alberi, igloo, isole private e qualsiasi altro tipo di alloggio.

Il caso Blooming

Chiunque può vendere i propri prodotti online utilizzando i social media: questa è la caratteristica che  ha reso Blomming una novità. Qualsiasi punto sul web diventa una vetrina, dal blog, al sito internet, al social media. In cinque minuti è possibile mettere in vendita il proprio prodotto, generalmente hand-made, realizzato dalla mamma di famiglia con la passione per la creazione di accessori o da designer famosi.

Ci sono centinaia di altri casi in cui aziende hanno trovato una strada unica per distinguersi e vendere con successo i loro prodotti al target di riferimento.

Ora tocca a voi pensare, ragionare e sviluppare idee creative ed innovative. E soprattutto memorabili!

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.